NarniToday

Alcantara, sessanta dipendenti a rischio mancata riconferma: “Seriamente preoccupati”

Il gruppo consigliare ‘Tutti per Narni’ esprime le proprie preoccupazioni in merito: “Un fulmine a ciel sereno se fossero confermate voci sempre più insistenti”

foto di repertorio

Riceviamo e pubblichiamo: "Il gruppo consigliare ‘Tutti per Narni’ non può che esser veramente preoccupato, per quanto riguarda voci sempre più insistenti, di numerosi contratti a termine - si parla circa una sessantina di addetti - che a scadenza non sarebbero riconfermati all’Alcantara di Narni. Chiediamo in primis se tali notizie sono solo voci, oppure come sembra corrispondano a verità. In una situazione di grande crisi, è un fulmine a ciel sereno se anche da un’azienda solida come l’Alcantara, dove sono in atto oltretutto investimenti davvero cospicui, si prospettano riduzioni di personale così consistenti. Chiediamo delle risposte immediate da parte aziendale, per quanto riguarda le motivazioni di quanto sopra, soprattutto da cosa sono determinate, se da fatti contingenti e transitori, da contrazioni di mercato, problemi produttivi o cos’altro. Al sindaco e all’amministrazione tutta che si faccia promotore di un incontro con i vertici della multinazionale, aperto a tutti gruppi consigliari per esser informati quanto prima”

GoSource di Narni Scalo

“Purtroppo anche da un'altra azienda del territorio non giungono notizie rassicuranti, cioè la GoSource di Narni Scalo, dove a quanto sembra problemi di mercato stanno facendo marciare gli impianti al minimo, e si prospetta una lunga fermata per il periodo natalizio del tutto imprevista. Ditte appaltatrici di servizi a quanto si apprende, hanno ridotto sensibilmente i propri organici. Anche in questo caso chiediamo un incontro quanto prima, per cercare di fare chiarezza su quelle che sono e saranno le prospettive a medio e lungo termine, sia a livello produttivo sia lavorativo, se si tratta di fatti transitori oppure strutturali. Secondo noi di ‘Tutti per Narni’ nulla va lasciato al caso in un periodo così difficile per l’economia non solo a livello nazionale, ma soprattutto in quella locale, dove tutto viaggia sempre di più lungo i binari dell’approssimazione più assoluta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto no-cost, dopo il bluff arrivano le manette: arrestato l’amministratore della Vantage Group

  • Il saluto speciale di Daniela ai suoi clienti: “Vi terrò tutti nel mio cuore”

  • Tragedia della follia: uccide moglie e figlia e poi si suicida

  • Il sindaco Latini chiama a casa dei ternani: “Il comune ha attivato un nuovo servizio”

  • L’acciaio, la città operaia e il trionfo della Lega: il “caso” Terni fa il giro d’Europa

  • Trova a terra un portafoglio con 800 euro e lo restituisce al proprietario, protagonista della buona azione Francesco Ferranti

Torna su
TerniToday è in caricamento