NarniToday

Cattivi odori a Narni Scalo: arriva un nuovo impianto per abbattere l’impatto odorigeno

Il consigliere Luca Tramini del Movimento cinque stelle di Narni: “Positivo l’impegno e gli investimenti messi in campo da Setras”

Narni

Il consigliere del Movimento cinque stelle di Narni Luca Tramini commenta con favore la decisione di Setras di intervenire ed investire per abbattere i cattivi odori diffusisi, nelle ultime settimane, nell’abitato dello scalo narnese: “Accogliamo molto positivamente l’impegno e gli investimenti che ha messo in campo l’azienda per evitare disagi alla cittadinanza. Difatti l’azienda narnese ha iniziato ad investire per abbattere i cattivi odori registrati nelle ultime settimane a Narni Scalo.

Nello specifico “La Setras si sta dotando di un nuovo impianto che prevede l’abbattimento dell’impatto odorigeno attraverso un potente sistema di captazione delle emissioni. Contemporaneamente, sta rinnovando tutte le strutture produttive. "Stiamo rispondendo in modo sollecito ai disagi avvertiti dai nostri concittadini.” Inoltre: “Abbiamo ritenuto di mettere in atto tutte le azioni tecnicamente sostenibili per evitare eventuali fastidi causati dalla nostra attività"

Attendiamo con ansia la fine dei lavori e speriamo che finalmente la situazione si normalizzi e queste emissioni cessino, restituendo la tranquillità ed il benessere alla cittadinanza.

Il consigliere Tramini poi precisa: “In ogni caso lo scorso giovedì, 23 gennaio, è stata approvata all’unanimità, dal Consiglio Comunale di Narni, una nostra mozione per far si che l’amministrazione e tutto il consiglio Comunale non abbassi la guardia fino al raggiungimento del risultato finale, ovvero la fine del fenomeno odorigeno. Perciò continueremo – conclude il consigliere - a seguire la vicenda da vicino, come abbiamo fatto sin dal primo momento, prossimo passo l’iter per l’aggiornamento dell’Aua, l’Autorizzazione Unica Ambientale, rilasciata dal Comune di Narni”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ottanta ternani in isolamento fiduciario. Via libera per chi non è partito del nucleo familiare

  • Annuncio a sorpresa per il Bugatti di Terni: dopo i tanti attestati di solidarietà spunta la cordata per rilevarlo

  • Coronavirus, i casi sospetti in Umbria mettono in allarme: gli infermieri scrivono alla Regione

  • Ternano nell’area al centro del contagio da Coronavirus: “Paura c’è. La percezione è diversa dalla realtà”

  • Coronavirus, musicista ternano: “Quarantena e precauzioni. Vi spiego le linee guida che ho seguito in Cina"

  • Il treno più veloce del mondo che “parte” da Terni arriva a Milano Malpensa: ecco il progetto

Torna su
TerniToday è in caricamento