NarniToday

Cattivi odori: “Valutare se vi sono problemi per la salute pubblica”

Il gruppo consigliare ‘Tutti per Narni’ interviene a seguito del fenomeno odorigeno verificato nella zona che va dal bivio di Maratta fino all’Hotel Fina

Narni scalo

Un’interrogazione a carattere di urgenza firmata da ‘Tutti per Narni’. Gli esponenti del gruppo consigliare la sottoporranno al sindaco De Rebotti ed alla Giunta, a seguito del fenomeno odorigeno verificato nella zona che va dal bivio di Maratta fino all’Hotel Fina: “La situazione sta diventando sempre più preoccupante visto la difficile, a quanto sembra, soluzione del problema – sottolineano i depositari - I cittadini ci segnalano che ormai da tempo e con l’arrivo dell’estate ancor di più, il fenomeno sta raggiungendo limiti insostenibili, visto che la sera sono costretti a chiudere le finestre visto l’odore insopportabile. La puzza acre come se fosse di gomma bruciata, si avverte nell’arco di tutta la giornata, ma con l’arrivo della sera sembra aumentare di intensità”. Il gruppo consigliare chiede al primo cittadino di provvedere al più presto: “Affinché vi siano ulteriori e più approfonditi interventi da parte delle autorità competenti. Quello che interessa sapere in primis a noi – sottolineano i consiglieri - se vi sono problemi per la salute pubblica. La natura di questi cattivi odori ed inoltre quali sono a oggi le misure intraprese, le soluzioni che si intendono adottare soprattutto perché, il fenomeno continua a persistere”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lotta all’infarto, a Terni una scoperta rivoluzionaria: è colpa di un batterio

  • Bollo auto e documenti di circolazione, cosa è cambiato con il 2020

  • “Ho mal di pancia”, ma è incinta: bambina di dodici anni ricoverata in ospedale

  • Mistero sopra il cielo della conca ternana: “Una scia di piccole luci tutte alla stessa distanza”

  • Lutto a Gabelletta, è scomparso Veliero Fidenzi: “Un punto di riferimento per tutti”

  • Terni, agguato nella notte: accoltellato al petto per una resa dei conti, arrestato il colpevole

Torna su
TerniToday è in caricamento