NarniToday

In 15.000 alla settima edizione della Narni Sport Night

Sono stati 60 gli spazi positivi allestiti, Mercuri e Lucarelli: un appuntamento di qualità, risultato oltre le aspettative

Quindicimila persone hanno visitato i 60 spazi allestiti da altrettante associazioni sabato scorso in occasione della settima edizione della Narni Sport Night. A dirlo sono il vicesindaco, Marco Mercuri, e l’assessore allo sport, Lorenzo Lucarelli, che tracciano il bilancio della manifestazione e parlano di risultato oltre le aspettative.

“È stata una festa dello sport e della gente - dichiarano Mercuri e Lucarelli - che ha offerto soprattutto ai bambini e ai ragazzi la possibilità di provare tante discipline sportive e alle associazioni di mettere in mostra sport spesso ritenuti minori ma che invece non lo sono. La grande e composta affluenza di pubblico ha confermato che la Narni Sport Night è un prodotto di qualità che esalta i valori dello sport e dello stare insieme. Un grazie - dicono ancora - il Comune lo rivolge ai commercianti di Narninsieme, ai volontari della protezione civile comunale e della Prociv Arci e alle associazioni sportive”.

Mercuri e Lucarelli sottolineano poi “l’importanza della sinergia pubblico-privato e quella tra assessorati. Un impegno - concludono - che ci porta già a progettare l’edizione 2019”. Intanto dal Comune informano anche che il premio atleta narnese dell’anno verrà assegnato Il 20 dicembre.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo su Terni e provincia, allagamenti e disagi: donna al sicuro prima dell'arrivo della piena

  • Chiude locale della movida ternana: “Vi salutiamo con il sorriso”

  • Tragedia della follia: uccide moglie e figlia e poi si suicida

  • Maltempo a Terni, fiume Nera a rischio esondazione: peggioramento nelle prossime ore

  • Le sardine ‘accolgono’ Matteo Salvini a Terni: da Piazza Tacito il flash mob

  • Incidenti stradali, a Terni il triste primato delle strade più pericolose dell’Umbria: ecco quali sono

Torna su
TerniToday è in caricamento