NarniToday

Il premier Conte arriva a Narni: “Inevitabile attuazione di rigidi protocolli di sicurezza”

Alle 11 è prevista la conferenza stampa per illustrare la manovra di bilancio, l’appello del sindaco De Rebotti: “Si ringrazia tutta la popolazione per la consueta collaborazione”

Narni

Un appuntamento dalla grande risonanza mediatica per il comune di Narni. Alle 11 è infatti prevista la conferenza stampa – presso l’auditorium Bortolotti del San Domenico – per illustrare la manovra di bilancio. Previsti gli interventi del premier Giuseppe Conte, dei Ministri Luigi De Maio e Roberto Speranza e del segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti. Il primo cittadino Francesco De Rebotti si è rivolto ai tutti i cittadini ed in particolar modo ai residenti del centro storico, dichiarando quanto segue: “Narni sarà teatro di un importante evento istituzionale che darà alla città una visibilità considerevole. Il Presidente del consiglio Giuseppe Conte con alcuni Ministri e diverse personalità politiche terranno una conferenza stampa spiegando agli Italiani la manovra economica approvata in Consiglio dei ministri. La presenza in città di cariche istituzionali comporta inevitabilmente l’attuazione di rigidi protocolli di sicurezza come indicato dalla Questura - afferma De RebottiLe forze dell’ordine preposte dovranno pertanto mettere in sicurezza alcune aree della città a partire dalle 9 fino alle 14. Questo comporta il divieto di accesso alla ZTL 1 sia provenendo da Piazza Garibaldi, sia da via Gattamelata e via Caterina Franceschi Ferrucci. Il transito sarà interdetto all’altezza del semaforo del Duomo e dall’Intersezione fra via Gattamelata con via Marcellina. Oltre al divieto di accesso dovranno essere libere le seguenti Piazze e slarghi: Piazza dei Priori, Piazza Marconi, Largo San Francesco, Piazza Alberti e Piazza XIII Giugno dalle ore 09 alle ore 14. L’accompagnamento dei bambini alle scuole potrà avvenire regolarmente, sia con gli scuolabus, sia con i veicoli privati. All’uscita da scuola delle 13 la salita sugli scuolabus e sui veicoli privati dovrà invece avvenire in Piazza Garibaldi per via del blocco di accesso in Piazza dei Priori. L’amministrazione, in accordo con la direzione didattica ha predisposto l’accompagnamento, in una sorta di Pedibus, con personale di staff a supporto di quello scolastico, degli alunni dalle scuole a Piazza Garibaldi. Chiedendo anticipatamente scusa per i possibili disagi che potrebbero derivare dalle misure di sicurezza, si ringrazia tutta la popolazione per la consueta collaborazione che favorirà la proiezione nazionale della migliore immagine della città”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto no-cost, dopo il bluff arrivano le manette: arrestato l’amministratore della Vantage Group

  • Il saluto speciale di Daniela ai suoi clienti: “Vi terrò tutti nel mio cuore”

  • Il sindaco Latini chiama a casa dei ternani: “Il comune ha attivato un nuovo servizio”

  • Incidente stradale alla rotonda di viale dello stadio, un ferito

  • L’acciaio, la città operaia e il trionfo della Lega: il “caso” Terni fa il giro d’Europa

  • Trova a terra un portafoglio con 800 euro e lo restituisce al proprietario, protagonista della buona azione Francesco Ferranti

Torna su
TerniToday è in caricamento